Benetutti

Macromedia Flash is required. Download Macromedia Flash.

Abitanti: 2.077
Altitudine: 406 metri s.l.m.
Superficie: 94,5 Kmq


Municipio: Corso Cocco Ortu, 76 - Tel. 079 7979000 - Fax 079 796323
Cap: 07010
Web: www.comune.benetutti.ss.it
E-mail: comunebenetutti@tiscali.it


Demo video 1
Audioguida Comune di Benetutti


scarica il file .mp3
 

Cenni sul paese:

Benetutti, paese della provincia di Sassari, sorge alle pendici dell'altopiano granitico di Buddusò e il suo territorio degrada fino all'alta valle del fiume Tirso. La presenza delle fonti termali e la ricchezza di beni storici e archeologici collocano il paese in un contesto di grande interesse turistico e culturale. Ancorato alle tradizioni, Benetutti preserva tuttora la produzione artigianale del pane e dei dolci tipici nonché la produzione del vino e dell'olio. Le lavorazioni artigiane come la tessitura, la realizzazione di oggetti in ferro battuto e la lavorazione della pietra, coniugano tradizione e modernità. Alle numerosissime testimonianze della presenza di insediamenti umani sin dal periodo Neolitico si affiancano i siti archeologici di epoca romana. Gli edifici religiosi, numerosi in loco, testimoniano la profonda devozione della popolazione che viene confermata dai riti delle festività religiose e dalle diverse feste che ancora oggi scandiscono la vita della comunità.

Attività economiche:

Le attività economiche prevalenti nella zona sono l'allevamento di bestiame e l'agricoltura (olivicoltura e viticultura) non mancano comunque le attività del terziario comprese quelle, senz'altro più note, dello sfruttamento delle acque termali e della ristorazione nonché quelle artigianali, a conduzione soprattutto familiare, che offrono prodotti tipici molto apprezzati da buongustai e non solo.

La storia:

Le origini di Benetutti risalgono a tempi molto remoti, questo è dimostrato da diversi resti risalenti alla preistoria presenti nella zona, nonché da siti ormai diventati di interesse archeologico. In particolare la Tomba di Monte Maone consente di far risalire la presenza umana nel territorio comunale almeno al terzo millennio a. C. Si rilevano in gran numero tutte le tipologie di monumenti presenti in Sardegna: domus de Janas, dolmen, menhir, tombe dei giganti e nuraghi. I romani, durante la dominazione, sfruttarono a pieno le sorgenti termali di San Saturnino, testimonianza riportata da Tolomeo, celebre geografo , vissuto nel II secolo, che nel libro "Introd. Geografica" decanta le "Aquae Lesitanae". Nella cima del colle presso cui sgorga l'acqua termale, sopra i resti di una precedente costruzione nuragica, sorge la Chiesetta di S. Saturnino antichissima, forse una delle prime costruiti in Sardegna dai Pisani. Nel periodo giudicale, il Goceano faceva parte del Giudicato del Logudoro. Durante la dominazione aragonese Benetutti, a causa di carestie e pestilenze, subì un forte spopolamento. Quando i Piemontesi si insediarono in Sardegna si trovarono ad affrontare una difficile situazione aggravata dal banditismo.

Traditions and events:

MANIFESTAZIONE LUOGO DATA
Festa di Sant'Antoni 'e su Fogu Piazza Genova 16 gennaio
Sagra delle Ciliegie Centro urbano maggio-giugno
Passeggiata ecologica Loc. Feddile 1 maggio
Torneo Calcistico Campo Via Marconi luglio-agosto
Festa di Sant'Elena Imperatrice Centro urbano 18 agosto
Festa di Santa Rosalia Centro urbano 17 ottobre
Manifestazione di go-kart Piazza Genova ottobre