Siligo

Macromedia Flash is required. Download Macromedia Flash.

Abitanti: 968
Altitudine: 424 metri s.l.m.
Superficie: 43.46 Kmq


Municipio: Via Vittorio Emanuele, 32 - Tel. 079.836003 - Fax 079.836389
Cap: 07040
Web: www.comunesiligo.it/
E-mail: comunesiligo@tiscali.it


Demo video 1
Audioguida Comune di Siligo


scarica il file .mp3
 

Cenni sul paese:


Siligo sorge alle pendici del monte S. Antonio. L'indissolubile legame tra l'uomo e il territorio, tra le forme dell'insediamento e l'ambiente naturale in cui è inserito, trovano nell'abitato e nell'ambito territoriale del comune di Siligo una compiuta simbiosi. Da visitare la chiesa parrocchiale di S.Vittoria. Escursioni consigliate presso il monte Sant’Antonio e il Monte Santo, uno degli esempi di vulcanismo di maggior rilievo dell'intera zona. Alle pendici del Monte Santo è ubicata la chiesa di S. Maria di Bubalis, conosciuta anche con l'appellativo di Nostra Signora di Mesumundu. La chiesa costituisce uno degli esemplari più antichi dell'architettura religiosa alto-medievale nell'isola e venne edificata nell'area di un preesistente insediamento di età romana. A breve distanza sorge la seicentesca chiesetta campestre dedicata a S. Vincenzo Ferrer. Da non perdere il museo dedicato all’artista e cantante Maria Carta. Il territorio, per scenario paesaggistico e facile percorribilità, si presta straordinariamente alle passeggiate ed escursioni, offre gradevoli scorci tipici della zona del Logudoro Mejlogu, in modo particolare nelle vallate e nei rilievi vulcanici che lo caratterizzano. Località quali Montiju Tundu, Badde Ortolu, Sas Baddes ad esempio, offrono vedute di “terrazzete” e valli molto suggestive formatesi per l'erosione del Rio Funtana Ide e Rio Mannu.
Gli altopiani basaltici di Monte Santo e Monte Pelao, le colate del Monte Sa da Figu, del Monte Ruju e Monte Pescia testimoniano la straordinaria attività effusiva presente 500/600 mila anni fa.
Facilmente visitabile anche il dicco vulcanico in località Paule - Monte Ruiu - emerso per erosione. Esso è derivato dal raffreddamento di lave scorse lungo strette fratture delle rocce. Costituisce un'imponente muraglia naturale di grande particolarità e singolarità e, all'interno del panorama regionale, è tale da essere considerato monumento naturale. La Società Astronomica Turritana organizza visite al Planetario e all'Osservatorio Astronomico (aperti gratuitamente l'ultimo venerdì di ogni mese).


Attività economiche:


Il prodotto simbolo di questo interessante centro è la salsiccia, la cui carne lavorata rigorosamente a mano da abili artigiani e condita con spezie e semi di finocchietti selvatici è unica nel suo genere.


La storia:


Tanto sul Monte S. Antonio quanto sul Monte Santo, importanti vestigia archeologiche testimoniano la presenza umana nell'arco dei millenni. Sono inoltre presenti alcune testimonianze storiche e archeologiche, come la chiesa bizantina di Mesumundu, l'area archeologica di Monte Sant'Antonio e i numerosi nuraghi sparsi nel territorio.


Le tradizioni e gli eventi:

MANIFESTAZIONE LUOGO DATA
Tombola di beneficenza Centro urbano 6 gennaio
Carnevale Centro urbano febbraio
Festa della donna Centro urbano marzo
Riti Settimana Santa Centro urbano aprile
Festa di Santa Elia Centro urbano 28 marzo
Visite a Monte Sant'Antonio Monte Sant'Antonio maggio
Visite zone archeologiche Zone archeologiche n.d.
Concorso "Siligo in fiore" Centro urbano maggio
Su fogarone de Santo Juanne Centro urbano giugno
Serata teatrale Centro urbano luglio
Estate silighese Centro urbano luglio-agosto
Festival del folklore Centro urbano agosto
Festa di San Vincenzo Centro urbano 30-31 agosto
Giornata dell'anziano Centro urbano settembre
S'infarinonzu de su trigu india Centro urbano settembre
Premio Maria Carta Centro urbano settembre
Festa dell'albero Centro urbano novembre
Sagra delle salsicce Centro urbano dicembre
Gara di ciclocross Centro urbano dicembre
Natale silighese Centro urbano dicembre
Consorso di Natale Centro urbano 23 dicembre