Giugno

GIUGNO

1 Giugno - TORRALBA - Festa dello Spirito Santo
Festa campestre dello Spirito Santo, nell'omonimo santuario. Manifestazioni sportive, musicali e folkloristiche con sfilata di cavalieri e costumi. In tale occasione si svolgono anche corse di pariglie (tradizionali gare di acrobazia ippica) ed una "giostra equestre" in cui i cavalieri in costume, lanciati al galoppo, tentano con lo "stocco" di infilzare anelli sospesi a mezz'aria lungo il predisposto itinerario.

11 Giugno - VILLANOVA MONTELEONE - Festa di San Leonardo
A differenza del calendario liturgico, il patrono San Leonardo si festeggia, in forma solenne, l'11 giugno con due momenti distinti: uno di carattere prettamente religioso e l'altro civile. La festa religiosa ha inizio con la novena e termina con la processione che si snoda tra le vie del paese, con la partecipazione di tutta la popolazione.
La festa a carattere civile subisce variazioni di programma da un anno all'altro, ma prevede sempre spettacoli di musica, canti e balli tradizionali, spettacoli pirotecnici di notevole livello.

13 Giugno - COSSOINE - Festa di Sant'Antonio da Padova nel Centro urbano

13 Giugno - BOTTIDDA - Festa di Sant'Antonio da Padova nel Centro urbano
Festa popolare con processione, canti, balli e gare poetiche "improvvisate".

13 Giugno - NULE - Festa di Sant'Antonio da Padova
Caratteristica di questa festa, dopo le celebrazioni religiose, è l'offerta di "Su Casu Furriadu" (formaggio arrosto) a tutti i presenti.

Giugno - BONORVA - San Giovanni Battista
Dopo i vespri solenni, attorno alla chiesa di San Giovanni e alla Parrocchiale, prende il via la tradizionale "Ardia" che da sempre ha rappresentato un momento magico di partecipazione del mondo agropastorale alla manifestazione, una sorta di ringraziamento al Santo protettore dei pastori. Processione accompagnata dalla banda musicale e dai cavalieri locali.

23 Giugno - VILLANOVA MONTELEONE - Fuochi San Giovanni
L'Obriere in carica organizza un grande falò nei pressi della sua abitazione. Nel corso della serata vengono servite ai presenti degustazioni di prodotti locali: pecora bollita, formaggi, salsicce, dolci e vino rosso. È tradizione saltare il fuoco in segno di buon auspicio (nel tempo passato saltare il fuoco era un segnale pubblico di un accordo di lavoro per l'annata agraria). La serata prosegue con balli e canti sino a tarda notte.

24 Giugno - THIESI - Festa di San Giovanni
E' per importanza la seconda festa del Paese.
Viene organizzata dai giovani di Thiesi e la caratteristica di questa festa è “Su Fogarone de Santu Giuanne” che viene accesso la sera del vespro e, sino a tempi recenti, veniva saltato in coppia per consolidare una amicizia tra comari e compari.

28 Giugno - VILLANOVA MONTELEONE - Fuochi San Pietro
La sera del 28 giugno si ripete il rito agrario propiziatorio già conosciuto fin dall'antichità. Nei diversi quartieri si può assistere alla festa improvvisata dagli abitanti. Un brindisi e un assaggio di prodotti locali accompagna l'avvenimento.

28 Giugno - POZZOMAGGIORE - Festa di San Pietro
Altra festa importante è quella di "Santu Pedru", celebrata anch'essa con l'Ardia. Nei giorni del vespro e della festa i cavalli disposti a pariglie si percorre l'impervia salita del Monte San Pietro esibendosi in una suggestiva corsa sfrenata.

Giugno - BOTTIDDA - Concorso di pittura estemporanea - murales presso il Centro urbano

Giugno - BONO - Sagra di San Giovanni
Presenta alcuni fra i motivi più caratteristici di questa ricorrenza: i fuochi, i presagi e gli atti magici connessi al rito de "Sas Funtanas" (all'acqua vengono attribuite virtù magico-terapeutiche) seguiti dalla processione di Mezzanotte.

Giugno - ILLORAI - Festa campestre in onore della Madonna della Neve, in località "Lucche"
Solenne processione con il simulacro della Madonna secondo un antico rito propiziatorio. Al rito s'accompagna la degustazione di piatti tipici e dolci locali.